Preparazione protesi

Solitamente la preparazione della protesi  é la fase finale della riabilitazione stomatologica del paziente. Il paziente aspetta di piú proprio questa fase, perché vede il lavoro svolto dalla squadra durante il periodo di riabilitazione. Il risultato della corretta preparazione dipende dal piano di cura effettivo fatto sulla base professionale diagnostica, che comprende :

  • Produzione diagnostica dei modelli: grazie a questo si decide la forma e la posizione dei denti e il rapporto tra la mascella e la mandibola.
  • Fotodocumentazione medica:  il metodo informativo di visualizazione in stomatologia dà la possibilitá di valutare la forma e il colore, l'inclinazione dentale rispetto alle caratteristiche facciali e lo stato dei tessuti molli.
  • Analisi dei modelli diagnostici nel’articolatore: per la produzione della costruzione ortopedica  è importante contare I movimenti della  mascella rispetto alla madibola. Si crea la forma dei denti che opera il funzionamento giusto  grazie all' analisi dei modelli di mandibola e di mascella nell'articolatore.
  • Modellazione in cera: è il modo grazie al quale si puó vedere il risultato finale della cura nelle  primi fasi della pianificazione. Questo dà il massimo risultato di cura atteso.

Al giorno d’oggi  l’obiettivo principale della preparazione della protesi é il recupero dell' estetica e della funzione mascellare. L'estetica necessariamente deve rafforzarsi dalla funzione, nell’altro caso l'estetica sará temporanea. Si può rinnovare l'anatomia del dente grazie al restauro ceramico. I materiali che si usano nel restauro devono avere alti requisiti. I denti e le faccette devono avere un'alta resistenza chimica, non devono essere nocivi per l'organismo e devono essere belli esteticamente. A tutte queste caratteristiche risponde la press-ceramica E-MAX, non metallica,  che ha tanti vantaggi. Primo – i restauri ceramici non cambiano colore e le caratteristiche ottiche sono uguali ai quelle dello smalto dentale. Secondo – grazie ai restauri ceramici e alla loro superficie ideale pratticamente non si crea la placca dentale. Vi è inoltre la possibilitá per il paziente di far parte della discussione sul restauro.

Preparazione delle protesi sugli impianti – il piú efficace uso dei monconi ripete con la massima precisione l'anatomia radicale del dente. Il moncone individuale puó migliorare la coesione tra la gengiva e il dente. Il moncone si produce dopo la procedura di implantologia, si dublica la gengiva e si fa il modello lavorativo. Su questo modello si producono e si pongono I monconi individuali. E' importante ricordarsi che il processo di preparazione delle protesi di alta qualità é molto importante. In esso sono importanti l'approccio del chirurgo, dell' implantologo, dell'odontoiatra e dell'osteopata, nonchè i metodi moderni di cura.

5

Оценок: 13 (средняя 5 из 5)